VIAREGGIO. Per il quarto anno consecutivo le sale dei Musei Civici di Villa Paolina Bonaparte aprono le porte a “Viareggio Art Project”, mostra d’arte contemporanea, curata da Nicola Domenici e Maurizio Marco Tozzi.

Vap è un evento nato con l’intento di portare a conoscenza del pubblico i vari settori d’arte contemporanea creando un ponte culturale fra la Versilia, l’Italia e tutto il resto del mondo.

 

“Viareggio Art Project  – spiega Ciro Costagliola, Vicesindaco e Assessore alla Cultura – si conferma come una delle esposizioni d’arte più dinamiche e moderne nel panorama nazionale. E Viareggio riscopre la sua doppia anima: ricorda i grandi maestri del Novecento, ma è aperta anche a recepire e diffondere le nuove tendenze”.

 

All’esposizione saranno presenti opere di pittura, scultura, video arte, installazioni, arte virtuale ed ambienti interattivi, realizzati da 30 artisti provenienti da Italia, Francia, Giappone, India e Germania. Attesissimi i video in anteprima italiana dell’indiano Vijay Raghavan. Fra i graditi ritorni, quello di Maria Luisa Grimani, poliedrica poetessa che ha collaborato in passato con Bruno Munari e dal 2007 ha iniziato un dialogo su Internet con il gruppo Password, a cui partecipano artisti che risiedono in ogni parte del mondo e lavorano on line.

Come nelle edizioni precedenti sarà possibile visitare la mostra anche dal proprio pc  attraverso il canale streaming: http://www.livestream.com/nmartchannel.

 

La mostra verrà inaugurata venerdì 20 luglio alle ore 18 e resterà aperta fino al 12 agosto, tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 18 alle 23.

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento