TORRE DEL LAGO: Andrea Bocelli chiede un sussulto alle istituzioni per salvare il Festiva Puccini.

“Mi addolora come artista e come toscano – dice Bocelli – sapere che proprio nel luogo dove ho dato vita a due grandi personaggi pucciniani come Cavaradossi e Pinkerton oggi si pensi di spegnere per sempre l’emozione suscitata dalla musica di Giacomo Puccini e la dedizione e la passione dei tanti lavoratori dell’orchestra, del coro e del palcoscenico che ogni anno danno vita ad un evento culturale di grande prestigio e apprezzato in tutto il mondo. E’ stato in quel luogo che è maturata la mia passione per la lirica”.

“Spero che le istituzioni – ha aggiunto il cantante – comprendano quanto nel nostro Paese sia importante investire nella cultura  per la crescita anche dei giovani”.

La Fondazione Festival Pucciniano beneficiava nel 2007 (prima della realizzazione del nuovo teatro all’aperto e dei contributi Arcus) di contributi statali per 1.313.000 di euro. Nel 2010 i contributi statali sono scesi a 597.000 e nel 2011 sono stati ancor meno, 587.000.

+ leggi anche: l’assessore alla cultura della Regione Toscana si associa all’appello di Bocelli

(Visitato 30 volte, 1 visite oggi)
TAG:
appello bocelli Cultura fondi pucciniano spettacolo torre del lago viareggio

ultimo aggiornamento: 18-05-2012


I BAGNI DI LIDO POTENZIANO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA COL PROGETTO “SPIAGGIA SI-CURA”

ALLONTANATE DUE CAROVANE DI NOMADI DALLA PISCINA COMUNALE