FORTE DEI MARMI. Il ventesimo anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio  a Forte dei Marmi  saranno commemorate alla presenza del procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso. L’amministrazione comunale, infatti, sabato 21 luglio ha organizzato una cerimonia che ricorderà i giudici, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e gli agenti della polizia di Stato uccisi negli attentati. L’appuntamento è alle 16.30 nella pineta Falcone e Borsellino, dove sarà deposta una corona al cippo, inaugurato lo scorso 8 marzo in ricordo di Emanuela Loi, prima donna caduta in servizio e degli agenti di scorta dei due giudici, medaglie d’oro al valore civile. Proprio in occasione della festa della donna, infatti, l’amministrazione comunale di Forte dei Marmi la scorsa primavera ha voluto dedicare un ricordo tangibile all’agente Loi e ai suoi colleghi morti nella strage siciliana. Nell’occasione, partecipò alla cerimonia Salvatore Borsellino, fratello del giudice ucciso.

(Visitato 22 volte, 1 visite oggi)

SPETTACOLO E SOLIDARIETÁ SUL PALCO DEL FESTIVAL GABER CON I PROGETTI IN SRI LANKA DI HOMEXPEOPLEXHOME

ALESSANDRO AMADEI ALLA GUIDA DEL ROTARACT CLUB VIAREGGIO-VERSILIA