VIAREGGIO. “Credo sia opportuno cercare di dare una versione corretta dei fatti che hanno portato all’occupazione dell’edificio di via Matteotti poiché da parte di chi ha guidato l’azione e dai loro amici si stanno sparando falsità mescolate ad offese personali”. Così scrive Fabiano Frosini, segretario comunale dei Comunisti Italiani, in replica agli interventi di Cantiere Sociale Versiliese e collettivo Caracol.

“Nella stessa mattina di martedì, poco prima dell’occupazione, un rappresentante degli sfrattati si era incontrato con l’assessore Isaliana Lazzerini, la quale gli aveva spiegato la situazione prospettando possibili soluzioni a breve e medio termine, dove per breve si intende il giorno stesso e per medio si intende due mesi al massimo. In particolare alle madri con minori, lo prevede la legge, sarebbe stata trovata una sistemazione provvisoria in una casa famiglia. Ma dall’altra parte non si cercava il dialogo per trovare soluzioni perché l’azione di forza era già stata preordinata e le proposte nemmeno sono state prese in considerazione.

“La struttura di via Matteotti è fatiscente ed è pericolosa sia dal punto di vista strutturale che igienico-sanitario, coloro che hanno guidato l’azione si sono assunti la responsabilità di far vivere persone, in particolare minori, in condizioni senz’altro peggiori di quanto proposto dall’assessora.

“Al momento non vi sono abitazioni disponibili: quelle liberate ed agibili sono già state assegnate rispettando la graduatoria. L’occupazione è in ogni caso da condannare perché lede i diritti di altri. È da persone di scarsa intelligenza pensare che vi siano abitazioni libere e che di fronte all’attuale situazione esplosiva l’assessore non le assegni.

“È poi da vigliacchi accusare la persona di Isaliana Lazzerini perché sanno bene che anche come consigliera di minoranza nella commissione al sociale era punto di riferimento per chi aveva problemi e quanto si sia prodigata per risolverli. A lei tutta la solidarietà del Partito dei Comunisti Italiani”.

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)

A inizio maggio lavori finiti per il secondo lotto dell’asse di penetrazione a Viareggio

“In Comune tira aria di commissariamento, la maggioranza ha i numeri per governare?”