VIAREGGIO. Un film già visto, ma con un finale che potrebbe essere ancor più lieto. Esattamente come due anni fa per l’organizzazione delle Carneval Night, alcuni sponsor privati lanciano il salvagente alle feste rionali per scongiurare l’annullamento di Marco Polo, Darsena e Carnevale Storico, aprendo così uno spiraglio che fino a pochi giorni fa appariva definitivamente sigillato.

Questi i fatti, raccontati ieri dal quotidiano Il Tirreno: sabato pomeriggio i presidenti dei tre comitati rionali che hanno gettato la spugna – unica eccezione, e non ci stancheremo mai di scriverlo, il Campo d’Aviazione – si sono riuniti dopo essere stati tempestati di telefonate da alcune aziende private che hanno manifestato il proprio interesse ad aiutare i baccanali. E, soprattutto, a garantirne il loro regolare svolgimento andando a coprire le spese per polizia municipale e pulizia delle strade.

Nella settimana appena iniziata si giocherà, così, l’ultima partita decisiva: oggi pomeriggio è convocato un incontro in prefettura a Lucca sulla questione della vigilanza – i comitati rionali si erano lamentati per i costi degli straordinari dei vigili urbani, il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli forse metterebbe a disposizione gli agenti della polizia provinciale -, mercoledì è invece atteso il responso definitivo.

(Visitato 55 volte, 1 visite oggi)

“Bugie sui costi dei vigili urbani per i rioni di Carnevale, è l’ora di fare chiarezza”

Rioni, la polizia provinciale si fa avanti. E il prefetto chiede aiuto ai sindaci della Versilia