MASSAROSA. Nella serata di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Massarosa hanno denunciato un camaiorese, classe 1957, pregiudicato, perché ritenuto responsabile di ricettazione di 4 statue di gesso del valore di circa 20.000 euro di proprietà di una società con sede a Pietrasanta.
In particolare i militari operanti, durante un controllo alla circolazione stradale, insospettiti dall’atteggiamento del denunciato, procedevano all’ispezione della sua autovettura. Infatti proprio all’interno dell’auto sono stati rinvenuti i quattro bozzetti in gesso che, a seguito degli accertamenti condotti, sono risultati essere oggetto di furto perpetrato nei giorni scorsi a Pietrasanta. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

(Visitato 62 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carabinieri cronaca massarosa ricettazione statue

ultimo aggiornamento: 18-05-2015


Contestazione a Salvini. In arrivo le prime denunce

Il Parco Archeologico di Pian di Mommio. A Spasso con Galatea