Lo statuto della Fondazione Carnevale finirà presto in soffitta per lasciare spazio a uno nuovo. È quanto ha promesso il sindaco Giorgio Del Ghingaro durante la conferenza di presentazione dei vertici del Carnevale.

Quello attuale, approvato dalla giunta Betti un paio di anni fa proprio di questi tempi e rimasto per pochissimo in vigore a causa del commissariamento della Fondazione, prevede la presenza all’interno dell’ente di un presidente del consiglio d’amministrazione, di un presidente del consiglio d’indirizzo e persino di un presidente onorario (che poi sarebbe Dario Fo…).

“A breve nomineremo anche i nuovi consiglieri d’indirizzo, ma prima cambieremo lo statuto”, annuncia Del Ghingaro. “Quello attualmente in vigore è vincolato a una situazione che a me non piace: il consiglio d’amministrazione deve essere libero e poter riferire solo e unicamente al sindaco, l’altro, come suggerisce il nome, deve limitarsi a dare un indirizzo. Non può, insomma, sovrastare il cda”.

(Visitato 144 volte, 1 visite oggi)

Fondazione Carnevale, il nuovo cda

“Mai più cause tra Comune e Fondazioni”