Volley, turno di riposo per l'Acqua Fonteviva Massa - Pallavolo Versiliatoday.it

Volley, turno di riposo per l’Acqua Fonteviva Massa

La pausa per ricaricare le pile. Dopo tre gare consecutive terminate al quinto set, l’Acqua Fonteviva ha osservato il turno di riposo. Stop programmato utile, come detto, per ricaricare le energie fisiche e mentali ed anche per analizzare i più ed i meno di questo inizio di torneo.
Tra i più c’è senza dubbio il reparto centrali della squadra di Andrea Masini. Biglino e Quarta hanno fin qui fatto bene, a tratti benissimo. Proprio ad Augusto Quarta abbiamo chiesto di analizzare il momento della Fonteviva.
Augusto smaltita la delusione per la, a suo modo, rocambolesca sconfitta di Alessano? “La trasferta di Alessano non era affatto facile. Hanno una buona squadra, un gran pubblico e nel primo set noi non siamo praticamente scesi in campo. Detto questo, visto l’inizio del tie break in cui avevamo quattro lunghezze di vantaggio, dispiace per non aver portato a casa due punti ma siamo stati poco lucidi, portiamo a casa un punto e dobbiamo essere contenti di quello. La pallavolo è anche questa e va accettata. Ora dobbiamo pensare solo alla prossima avversaria ed a conquistare la prima vittoria piena”. Rimane la soddisfazione per aver disputato un’altra gara di gran carattere. “Abbiamo sempre lottato. Anche nel secondo set eravamo sotto ma non ci siamo arresi. Del resto è il terzo tie break che giochiamo e questo parla chiaro sulle nostra qualità di combattenti. Nonostante abbiamo ancora qualche cosa da mettere a posto non molliamo mai e questo deve essere fonte di preoccupazione per tutti gli avversari che ci affrontano”. Uno dei punti dove dovete migliorare di più è la ricezione. “ In questo fondamentale soffriamo ancora troppo. Possiamo migliorare tantissimo, possiamo lavorarci e questo può portarci senza dubbio tanti vantaggi anche nei punti decisivi dei finali di set”.
Nonostante i problemi in ricezione tu e Biglino siete sempre tra i migliori in campo. Una volta risolti gli impacci in questo fondamentale cosa possono attendersi i tifosi da voi? “Se miglioriamo in ricezione, avranno vantaggi i laterali e soprattutto potremo trovare soluzioni offensive importanti. Abbiamo un palleggiatore giovane e bravo che sa innescare benissimo i suoi attaccanti. Abbiamo attaccanti di ottimo livello. Insomma, miglioriamo in ricezione e tutto diventerà più semplice non solo per noi centrali ma per tutta la squadra”. Insomma, positivi verso il prossimo impegno? “Siamo un bel gruppo, unito e che lavora tanto in palestra. Nel nostro sport può capitare di perdere. Quello che è importante e che tu vinci o perdi lottando, mettendo sul campo tutto quello che hai. Lo stiamo facendo e questo è un ottimo punto di partenza. Come ho detto, pensiamo alla prossima gara dove vogliamo trovare la vittoria piena”.
I risultati dell’ultimo turno: Kemas Santa Croce – Ceramica Scarabeo Roma 2-3; Sigma Aversa – Aurispa Alessano 3-2; Videx Grottazzolina – Emma Villas Siena 3-1; GoldenPlast Potenza Picena – Conad Reggio Emilia 3-0; Materdomini Castellana Grotte – Messaggerie Bacco Catania 3-0. Riposava: Acqua Fonteviva Massa.
La classifica: Ceramica Scarabeo Roma 10; Emma Villas Siena, GoldenPlast Potenza Picena, Sigma Aversa, Messaggerie Bacco Catania 8; Aurispa Alessano, Conad Reggio Emilia 7; Videx Grottazzolina, Kemas Santa Croce 6; Acqua Fonteviva Massa 4; Materdomini Castellana Grotte 3.
(Visitato 79 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 16-10-2017 15:00