La Fonteviva si ritrova in gara due. Prestazione maiuscola della squadra di Andrea Masini che al “Mariotti” ribalta il tavolo, mostra il suo volto migliore e mette sotto la Conad riportando in parità la serie. Una prova convincente, a specchio rispetto a quella di gara uno con le due squadre a scambiarsi i ruoli. Massa ottima in attacco, dove Cuk ha giganteggiato, per presenza al centro, con Quarta e Biglino tornati a percentuali importanti a muro ed in attacco, e in ricezione, con Silva e Calarco bravi a non fare pesare l’assenza di Bolla. Quello che è piaciuto della Fonteviva è però stato soprattutto l’atteggiamento. L’aver giocato da squadra come ha sottolineato anche il coach di Massa.
“Abbiamo disputato un bella gara. Soprattutto mi è piaciuto l’atteggiamento dei ragazzi. Siamo stati bravi un po’ in tutte le fasi di gioco ma quando vinci set così tirati come, in special modo, i primi due è l’atteggiamento con cui aggredisci la gara che conta più che la tecnica. Oggi abbiamo marciato tutti assieme. Anche coloro che erano in panchina hanno sostenuto i compagni in campo, siamo stati un gruppo vero. Se andiamo con questo atteggiamento a Reggio Emilia, e dobbiamo farlo, possiamo giocarsi le nostre chance anche in trasferta. Dobbiamo sforzarci di continuare così”.  
Il tabellino completo:
ACQUA FONTEVIVA MASSA – CONAD REGGIO EMILIA 3-0
Acqua Fonteviva Massa: Bortolini, Cuk 24, Dolgopolov, Leoni 2, Briglia, Bolla, Bernieri di Lucca, Nannini, Calarco 9, Briata, Silva 5, Quarta 6, Biglino 12. All. Masini; 2° all. Urbani.
Conad Reggio Emilia: Held, Iglesias 2, Sesto, Arienti, Bortolozzo 8, Bellini 18, Bonante, Ferrari 5, Ippolito 6, Onwuelo, Cester, Morgese, Koraimann 15.All. Jan Henk Held; 2° all. Zambolin.
Arbitri: Massimiliano Giardini e Massimo Piubelli  di Verona;  addetto Video Check  Francesco Elia Guacci
Parziali: 25-23; 33-31; 25-22.
Servizi err/punti: Fonteviva 10/8, Conad 16/1
Muri punto: Fonteviva 9; Conad 10
(Visitato 54 volte, 1 visite oggi)