Carnevale di Viareggio Burlamacco
foto di Michela Raffaelli

Le melodie di Giacomo Puccini e la magia del Carnevale. Grazie alla Fondazione Festival Pucciniano e alla Fondazione Carnevale di Viareggio, le più alte espressioni artistiche del nostro territorio saranno protagoniste dell’edizione 2018 del Versilia Yachting Rendez-Vous, che si terrà a Viareggio dal 10 al 13 maggio.

Giovedì 10 maggio, dalle ore 18 presso la Gold Floating Lounge (Darsena Italia), gli artisti del Festival Puccini (il soprano greco Katerina Kotsou e il tenore italiano Luca Micheli, accompagnati al pianoforte da Chiara Mariani) accoglieranno gli ospiti del salone nautico con alcune delle più celebri arie tratte dalle opere del Maestro: “Addio fiorito asil” (da Madama Butterfly), “Sola, perduta, abbandonata” (da Manon Lescaut), “Torna ai felici dì” (da Le villi), “Vissi d’arte” (da Tosca), “Un bel dì vedremo” (da Madama Butterfly). Un assaggio di quello che sarà anche nel 2018 un emozionante Festival. Dal 6 luglio, infatti, migliaia di appassionati accoreranno da tutto il mondo al Gran Teatro in riva al lago di Massaciuccoli per assistere ai capolavori pucciniani, a due passi dai luoghi che hanno ispirato il compositore toscano e dalla casa in cui visse per trenta anni. Continua così, anche per questa edizione, la collaborazione tra le istituzioni culturali di Viareggio e il salone nautico, con l’obiettivo di far scoprire ai visitatori le eccellenze culturali della nostra città, tra cui il Festival Puccini, con cui Viareggio, dal 1930, rende omaggio al grande Maestro. Viareggio significa anche Carnevale: venerdì 11 maggio, presso la Gold Floating Lounge, al Versilia Yachting Rendez-Vous andrà in scena un emozionante spettacolo: “Aspettando Godot Performance”. Alle 18, i ballerini e gli artisti che hanno animato la coreografia, ideata da Chiara Cinquini, per il carro di prima categoria del maestro Alessandro Avanzini “Aspettando Godot” (secondo classificato nell’edizione 2018 del Carnevale di Viareggio) si esibiranno davanti al pubblico del salone nautico. Il lavoro prende spunto dalla clownerie, dalle atmosfere felliniane del film “La strada” e dalla pièce teatrale “Aspettando Godot” di Samuel Beckett. I nove personaggi si muoveranno nella leggerezza e nell’ironia poetica del clown, e ognuno di loro avrà una propria spiccata personalità. Lavorando sulla base della clownerie e del teatro di strada, la performance avrà un diretto contatto con il pubblico, e con lo spettatore. Il lavoro è stato sostenuto dalla Fondazione Carnevale di Viareggio.

Sempre venerdì 11, alle ore 18, si terrà un altro evento molto suggestivo. La danzatrice/acrobata Carlotta Tempestini si esibirà in un numero di danza aera acrobatica sui tessuti. Sospesa ad una gru ad oltre 20 metri di altezza, sopra le acque della Darsena Italia, il Versilia Sky sarà un numero di grande impatto visivo ed emozionale (la performance ha una durata di circa 8 minuti e verrà ripetuta 3 volte con un intervallo di 15 minuti tra una performance e l’altra). La performance è studiata, pensata e curata da Altrieventi che, da oltre un decennio, si occupa di organizzazione di eventi emozionali e di comunicazione. Carlotta Tempestini si è formata alla scuola del Balletto di Toscana e ha proseguito specializzandosi in musical con Denny Lanza. Da diversi anni ha abbracciato le discipline aeree e acrobatiche, partecipando con il gruppo catalano Fura del Baus a Italia’s Got Talent. La giornata di venerdì 11 si concluderà alle 20 e 45 con uno spettacolo pirotecnico. Un omaggio ai tanti ospiti del Versilia Yachting Rendez-Vous.

(Visitato 144 volte, 1 visite oggi)