foto Marco Pomella

News comunali direttamente sullo smartphone grazie al servizio gratuito “WhatsApp Comune di Seravezza”, nuovo canale informativo dedicato principalmente agli eventi – culturali e non – organizzati, promossi o sostenuti dal Comune di Seravezza e dalla Fondazione Terre Medicee. Un servizio rivolto ai residenti, ai versiliesi, ai frequentatori abituali della zona e a tutti coloro che desiderano essere sempre aggiornati sugli appuntamenti di maggior rilievo del territorio seravezzino.

Si può già aderire al servizio in modo semplice e in due soli passaggi: salvando nella rubrica del proprio smartphone il numero +39 335 5381441 con il nome “WhatsApp Comune di Seravezza” e successivamente inviando un messaggio WhatsApp con scritto “ISCRIVIMI”. A conferma dell’avvenuta iscrizione si riceverà un messaggio di benvenuto con informazioni sintetiche sulla policy del servizio. Ogni numero telefonico resterà anonimo e i messaggi saranno inviati in modalità broadcast: nessun utente potrà quindi vedere gli altri iscritti al servizio né i relativi contatti personali, nel rispetto della legge sulla privacy. La comunicazione sarà di tipo unidirezionale, cioè solo dal Comune verso i cittadini: il numero +39 335 5381441 non risponderà pertanto a messaggi o telefonate. Per le comunicazioni dei cittadini verso il Comune restano confermati i canali tradizionali: telefono, posta elettronica, segnalazioni on line, social network. Sarà possibile in qualsiasi momento disabilitare il servizio inviando un messaggio con scritto “CANCELLAMI”.

“WhatsApp Comune di Seravezza” è in fase di implementazione e partirà non appena avrà raggiunto una platea minima di utenti. Avrà, almeno inizialmente, una cadenza settimanale: un solo messaggio ogni sette giorni con l’elenco degli appuntamenti e, per ognuno, un link per approfondire la notizia. Si tratterà essenzialmente di una chat testuale, accompagnata eventualmente anche da immagini e brevi clip video. Il servizio sarà curato dall’Ufficio Stampa del Comune con il supporto della segreteria della Fondazione Terre Medicee e dell’Ufficio Staff del Sindaco. «Prosegue il nostro impegno per mettere il Comune al passo con i tempi sfruttando al meglio le opportunità e la facilità d’uso delle nuove tecnologie», commenta il sindaco Riccardo Tarabella. «Dopo la totale revisione del sito web istituzionale, presentiamo oggi questo nuovo strumento di comunicazione utile, gratuito e minimamente invasivo che mette il Comune in contatto diretto con i cittadini soprattutto per veicolare informazioni relative agli eventi. Stiamo lavorando con grande energia per fare di Seravezza un polo culturale sempre più qualificato ed attrattivo e, con il crescere delle manifestazioni – in numero così come in importanza – cresce in parallelo la necessità di comunicarle e farle conoscere. Tutto questo in un quadro coordinato di sviluppo anche economico e di caratterizzazione dell’immagine del territorio che faccia leva su arte, cultura, bellezza e tradizioni. Ringrazio il consigliere delegato all’innovazione tecnologica Lorenzo Gabrielli, la responsabile del settore Carla Ferrari ed Halley informatica, la software house che supporta il Comune, per l’ottimo coordinamento che ha permesso di concretizzare e lanciare il nuovo servizio di messaggistica WhatsApp».

(Visitato 55 volte, 1 visite oggi)