foto di Letizia Tassinari

A corollario dell’attività di  contrasto dei borseggi presso alcuni esercizi commerciali nonché  supermercati del territorio viareggino, il  personale del Commissariato di Polizia di Viareggio ha condotto un’attività investigativa che ha portato ad individuare due donne responsabili di almeno tre furti con destrezza: D.E, 44 anni, originaria di La Spezia ma di fatto domiciliata a Viareggio, e F.B, 23 anni, originaria di Massa ma di fatto domiciliata a Viareggio;

Entrambe sono gravate da precedenti penali per reati contro il patrimonio.

All’individuazione delle responsabili si giungeva mediante la visione delle immagini videoriprese dai sistemi di vigilanza istallati all’interno dei negozi.

Tale attività ed i pertinenti accertamenti  portavano ad individuare le due donne che, in concorso tra loro, dopo aver individuato la persona da derubare, solitamente sola ed anziana, iniziavano un vero e proprio pedinamento attraverso le corsie del negozio ed appena si presentava l’occasione asportavano con destrezza il portafoglio dalle borse lasciate nei carrelli e nei cestelli della spesa.

 

(Visitato 2.173 volte, 3 visite oggi)