Poliziotto e donna aggrediti, il Pd: “Fare il punto sulla sicurezza”

Fare il punto sulla sicurezza, a Viareggio e in Versilia. La segreteria territoriale del Partito Democratico lo chiede a gran voce, dopo i due episodi violenti che sono avvenuti recentemente e che non solo hanno colpito un rappresentate delle forze dell’ordine e una donna  di fonte a casa sua, ma che hanno contribuito ad un ‘immagine non certo allettante di una zona a vocazione prevalentemente turistica.

“Il PD si era già fatto promotoredi un’iniziativa proprio nei locali della stazione di Viareggio qualche anno fa, per sollevare l’attenzione sul fenomeno della microcriminalità – si legge nella nota – :” Si dà atto che qualcosa si sia smosso, ad esempio con l’apertura di una farmacia in quell’area, ma bisogna fare di più: controllare il territorio con più attenzione, garantire una maggiore sorveglianza delle forze dell’ordine nei punti caldi della città e della Versilia tutta, attuare finalmente l’auspicato tavolo della sicurezza di livello versiliese.  Con l’occasione,  esprimendo preoccupazione per il provvedimento di scarcerazione, del giovane pregiudicato  che ha compiuto l’atto violento, il PD ribadisce la propria assoluta fiducia nell’autonomia e nell’operato della magistratura, auspicando al contempo una piena attuazione del principio di effettività della pena, pur nel rispetto assoluto delle garanzie e dei diritti fondamentali dell’individuo”.      

Aggiornato il: 11-02-2019 17:29