Colti da malore e soccorsi dai Carabinieri Forestali - Cronaca Toscana Versiliatoday.it

Colti da malore e soccorsi dai Carabinieri Forestali

In questo periodo, i Carabinieri Forestali di Prato sono intervenuti più volte al fine di prestare soccorso a cittadini colti da malore e bisognosi di adeguate cure mediche.

Nel primo caso, i militari stavano svolgendo l’ordinario servizio di controllo del territorio quando sono stati richiamati dagli avventori di un esercizio commerciale di Mercatale, in Comune di Vernio. Recatisi prontamente sul posto, i militari allertavano il 118 e provvedevano ad agevolare l’intervento dei sanitari nei confronti di una signora che si presentava distesa a terra con respiro affannoso a seguito di un mancamento, circondata da molte persone.

Nel secondo caso, i Carabinieri Forestali, sempre mentre stavano svolgendo l’ordinario servizio di controllo del territorio, hanno individuato un anziano ciclista che, lungo la Strada Provinciale 2 del Carigiola, si era seduto a terra e, appoggiato al guard-rail, stava accusando un attacco cardiaco. Anche in questo caso i militari contattavano senza indugio il 118 e agevolavano l’afflusso dell’ambulanza, che provvedeva ad ospedalizzare l’anziano ciclista per sottoporlo agli accertamenti del caso.

In entrambi i casi l’intervento dei sanitari, agevolato dal supporto fornito dai Carabinieri Forestali di Vernio, ha consentito ai cittadini di recuperare uno stato fisico ottimale.

È appena il caso di accennare come in questo periodo dell’anno, caratterizzato da ondate di calore molto intense, sia opportuno prendere tutte le precauzioni del caso per evitare di esporsi a malori che possono avere conseguenze anche gravi.

Ai due militari intervenuti è giunto l’apprezzamento scritto del Ten. Col. Giampiero Rutili, Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Prato, per “l’altruismo, lo spirito civico ed il senso del dovere mostrati”.

(Visitato 425 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 08-07-2019 8:16