"L'avvocato è morto", ma non era vero: e il legale si ritrova davanti casa il carro funebre - Cronaca Seravezza Versiliatoday.it

“L’avvocato è morto”, ma non era vero: e il legale si ritrova davanti casa il carro funebre

Uno scherzo di pessimo gusto. Che potrebbe avere risvolti giudiziari. Qualcuno, chiamando i servizi funerari della Misericordia di Seravezza, e informando le pompe funebri della sua morte, ha fatto inviare un carro funebre, con tanto di corone di fiori, davanti all’abitazione di un noto avvocato della Versilia, che, fortuna sua, è invece vivo e vegeto. Una telefonata anonima, ovviamente – il  chiamante sarebbe un uomo, al momento ignoto – che ha anche provocato una serie di messaggi di cordoglio e lutto.

 

 

(Visitato 1.529 volte, 2 visite oggi)

Aggiornato il: 15-01-2020 8:24