Da oggi, martedì 7 maggio 2024, una classe ubicata al 2° piano nel padiglione secondario del Liceo scientifico “Barsanti e Matteucci“ di Viareggio sarà interdetta fino a data da destinarsi a causa del cedimento di una trave della copertura avvenuto intorno alle 9,30.

Il cedimento ha creato la caduta di una porzione di tetto sul solaio/soffitto sottostante su cui si sono depositati detriti e tegole rotte. In virtù di questo docenti e alunni hanno sentito il forte rumore del crollo, senza che gli spazi interni della aule fossero interessate da segni di pericolo visibili. I detriti sono rimasti tra il tetto e il sottotetto che ha svolto la sua funzione di sicurezza.

Poco dopo l’accaduto sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco e i tecnici della Provincia di Lucca; successivamente ha effettuato un sopralluogo anche il presidente della Provincia Luca Menesini insieme con il dirigente provinciale del servizio patrimonio ed edilizia scolastica arch. Fabrizio Mechini.

Sulle cause del cedimento – che ha riguardato una porzione dell’edificio succursale lato via Mazzini dov’è ubicata anche la farmacia comunale – al momento i tecnici non si esprimono e si dichiarano abbastanza increduli perché le verifiche effettuate non hanno evidenziato segni di infiltrazioni d’acqua né di umidità, né sono emersi altri elementi critici che possono essere ricollegati al cedimento della trave in legno e nemmeno sono giunte alla Provincia segnalazioni da parte della scuola. Le verifiche tecniche hanno riguardato tutto l’immobile interessato dall’evento.

Nell’edificio succursale furono effettuati sia la piano terra che al piano superiore, prima del 2000, interventi strutturali per adeguare gli spazi interni alle necessità di ambienti idonei ad un edificio scolastico, con l’installazione di cerchiature in travi e pilastri in ferro.

In questi giorni le ditte incaricate dalla Provincia interverranno per mettere in sicurezza provvisoria la porzione di edificio interessata dal cedimento e coprire il “buco” creatosi per impedire infiltrazioni di acqua piovana. Successivamente l’ente di Palazzo Ducale elaborerà un progetto di ripristino e messa in sicurezza definitivo con relativo stanziamento delle risorse economiche necessarie.

Il Liceo scientifico “Barsanti e Matteucci” di Viareggio è di proprietà del Comune ma consegnato ad uso gratuito con convenzione nel 1998 alla Provincia (titolare dell’edilizia delle scuole superiori) in base alla Legge 23 del 1996.

(Visitato 252 volte, 1 visite oggi)

Il commissario sulle bonifiche vista i siti di Montramito

Doveva essere espluso dall’Italia, arrestato in Versilia