UDIENZA STRAGE, COMUNE DI VIAREGGIO ASSENTE: LA RABBIA DEI FAMIGLIARI

UDIENZA STRAGE, COMUNE DI VIAREGGIO ASSENTE: LA RABBIA DEI FAMILIARI

VIAREGGIO. I familiari delle vittime della strage di Viareggio si dicono “molto arrabbiati” per l’assenza di un rappresentante del Comune di Viareggio all’udienza preliminare che si è aperta stamani a Lucca.

È presente invece il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli.

”Non c’è nemmeno un vigile urbano con il tricolore – dice Daniele Rombi – il commissario prefettizio Domenico Mannino mi ha inviato una email per dirmi che per rispetto della corte non sarebbe stato presente fisicamente, aggiungendo che ci è vicino con il cuore. Io capisco il rispetto della corte, ma ci siamo anche noi”.

Si è aperta stamani al polo fieristico di Lucca l’udienza preliminare per il procedimento della strage di Viareggio del 29 giugno 2009: le vittime furono 32. I familiari delle vittime hanno fatto il loro ingresso nell’area del polo fieristico improvvisando un mini corteo: in testa c’era uno striscione con le foto delle vittime e la scritta “Viareggio 29.6.2009. Niente sarà più come prima”.

Non è prevista la presenza di Mauro Moretti, amministratore delegato delle Ferrovie dlelo Stamani stamani a Lucca uno tra gli indagati del processo.

Al cancello del polo fieristico sono stati affisse le foto delle vittime e numerosi striscioni. “Abbiamo bisogno di giustizia – ha detto Daniela Rombi, dell’Associazione tra i familiari delle vittime de “Il mondo che vorrei” –  Non per avere pace, che non avremo mai ma per placare l’inquietudine. Vogliamo giustizia, perché una tragedia come questa non accada più, perché sulla sicurezza Fs ed Europa non facciano solo chiacchiere”.

“Questa strage poteva essere evitata – ha aggiunto il ferroviere Riccardo Antonini dell’associazione 29 giugno – bastava adottare accorgimenti di sicurezza dettati dal buon senso e dalle normative”.

Leggi anche:

BOLLETTE DEL GAS DA MIGLIAIA DI EURO PER VIA PONCHIELLI

UDIENZA RINVIATA. POSIZIONI STRALCIATE PER RFI E FS
IL PM: “A SQUARCIARE LA CISTERNA FU IL PICCHETTO”
PEDONESE: “VERGOGNOSA L’ASSENZA DI VIAREGGIO”

BOLLETTE DEL GAS DA MIGLIAIA DI EURO PER VIA PONCHIELLI

(Visitato 28 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 25-03-2013 12:06