(foto PierFrancesco Pardini)
(foto PierFrancesco Pardini)

VIAREGGIO. L’allerta meteo arrivata tardi – e non comunicata a tutti evidentemente – il libeccio e il mare grosso. Sono bastati questi tre elementi oggi per gettare nel panico decine e decine di stabilimenti balneari della costa versiliese. (guarda il video dei danni)

La mareggiata infatti dalle 3.30 della notte ha cominciato a salire. E il mare, lentamente, si è ‘mangiato’ decine e decine di metri, portando via tutto quello che incontrava. Il vento ha fatto il resto: tende strappate, lettini e sdraio spazzate via, onde arrivate fin sotto le cabine.

A Lido di Camaiore molti stabilimenti hanno visto ‘sparire’ nel nulla, inghiottiti dal mare, ombrelloni e sdraio, passerelle e patini. Portati via del mar Tirreno anche pali, docce, tubature. “Una cosa del genere – raccontano alcuni gestori di bagni – era dal 2007 che non si vedeva”.

Qualcuno, nella notte, si è accorto del vento forte e ha cercato di mettere a riparo le prime file degli ombrelloni. Ma nonostante questo i danni ci sono stati per tutti, a Lido come a Viareggio, a Marina di Pietrasanta come a Forte dei Marmi (guarda la fotogallery).

E qualcuno solleva la polemica. “Nessuno ci ha avvertito di un’allerta meteo, nessuno ci ha detto niente”. In realtà la Regione Toscana prima, e la Provincia di Lucca poi, ieri pomeriggio avevano emesso un bollettino preoccupante, che puntualmente abbiamo pubblicato. Ma evidentemente alle attività della costa la comunicazione non è mai arrivata. Non a tutte, almeno: “Noi siamo stati avvisati già nel primo pomeriggio di ieri”, racconta Oreste Giannessi del bagno Nettuno di Viareggio. “Ad ogni modo, monitoriamo sempre le previsioni meteo su internet e, per essere tranquilli, siamo arrivati a liberare la spiaggia fino al dodicesimo ombrellone. Però questa non era un’onda anomala, era una marea anomala: è arrivata fino al ventesimo ombrellone…”

Ai danni delle attrezzature rovinate o disperse si aggiunge la beffa. Quasi tutti gli stabilimenti avevano già spianato le spiagge: ora dovranno richiamare di nuovo i trattori per rifare il lavoro da capo.

+ guarda le foto

+ guarda la foto del giorno

+ leggi: polemiche a Lido

+ leggi: 70 mila euro di danni al solo Beach Club al Cinquale

+ leggi: la solidarietà del sindaco Del Dotto

(Visitato 165 volte, 1 visite oggi)

LA VERSILIA PROTAGONISTA DEL FESTIVAL GABER NEL DECENNALE DELLA SCOMPARSA

LA FOTO DEL GIORNO