VIAREGGIO. “I nostri Centri Commerciali Naturali non dispongono di sufficienti parcheggi”: è la denuncia che arriva direttamente da Ascom Viareggio. “Ciò crea disagi e barriere all’ingresso dei potenziali clienti, i quali scelgono di fare acquisti presso grandi centri commerciali e ipermercati, dove si trovano spazi facilmente accessibili, e oltretutto gratuiti, per il parcheggio.

“Da noi si paga solo con gli spiccioli, se il tempo scade si abbandonano svaghi e acquisti per non prendere la multa – quando ci si riesce – e se per prudenza si paga in eccesso, nessuno ci restituisce la differenza. In altre città si può fare tutto col telefonino, pagando solo per il servizio effettivamente goduto e ricevendo informazioni gratuite: offerte commerciali nelle vicinanze del parcheggio, prenotazione alberghi e ristoranti, eventi in calendario, mappe delle zone e così via.

“Premesso ancora una volta che l’amministrazione comunale deve dotare la città di nuovi parcheggi, abbiamo dunque elaborato il progetto AscomPark, soluzione per la gestione della sosta che ha già ottenuto il concreto appoggio della Regione Toscana.

“Con delibera di inizio anno, infatti, la Regione ha inserito il nostro progetto alla 15esima posizione su 952 domande, dando un grande peso all’iniziativa di Ascom Viareggio, presentata insieme alle associazioni dei balneari e degli albergatori della città, in collaborazione con Navigo.

“AscomPark è un progetto a costo zero per le casse pubbliche, grazie agli sforzi di Ascom Viareggio e al supporto di importanti partner tra cui la società Caen di Viareggio. Tanto più adesso che il progetto è stato inserito dall’amministrazione comunale nel piano delle priorità, ci attendiamo che questa nostra proposta, pronta e concreta, per il miglioramento dei servizi ai cittadini e ai turisti, trovi immediato accoglimento da parte del Comune e delle sue società controllate.”

(Visitato 59 volte, 1 visite oggi)
TAG:
ascom ascompark commercio imprese parcheggi viareggio

ultimo aggiornamento: 28-02-2014


Accordo Ascom Viareggio per i diritti Siae

“Tassa sul suolo pubblico, le promesse della giunta Betti rimangono ancora disattese”