“Per chi non avesse ancora capito chi è il governo giallo-verde ecco i primi provvedimenti”.

Le osservazioni arrivano con una nota a firma di Repubblica Viareggina:

“Noi di Repubblica Viareggina, crediamo sia utile cominciare a tirare le somme dell’attuale governo giallo -verde. E’ bene dire che hanno fatto credere di voler fare una manovra per il Popolo, ma poi si è trasformata a tutti gli effetti una manovra alla Juncker, rivelandosi a completo danno dei più deboli. Per il reddito di cittadinanza, rimaniamo in attesa di scoprire come sarà! Altrettanto dicasi per la la finta abolizione della Legge Fornero. Per ora sappiamo che : Bloccheranno parzialmente o totalmente le pensioni sopra 1500 euro lordi mensili. Taglieranno circa 6 miliardi alla Pubblica Istruzione entro il 2021.Bloccheranno 2 miliardi di spesa per trasporti, università, servizi pubblici, come fondo di garanzia per la UE. Bloccheranno le assunzioni nella Pubblica Amministrazione fino alla fine del 2019 ( Questo é un segnale per chi spera in quota100). Per la legge di bilancio del prossimo anno è previsto un tagliare da 20 fino a 30 miliardi di spesa pubblica e se non ci riusciranno, l’IVA aumenterà, e sarà una catastrofe per i redditi medi e bassi.
Metteranno una tassa sul volontariato. Il governo giallo -verde, si è impegnato a far controllare dalla UE l’andamento di conti pubblici ed economia già a partire da febbraio..(sovranismo)…….  Siamo sicuri che le sorprese non finiranno qui!
E allora vi diciamo Buon Anno perché ne abbiamo davvero bisogno. Noi nel nostro piccolo saremo presenti in città per impedire che queste forze che già governano a Roma facendo danni si prendano anche la nostra Viareggio”.

(Visitato 170 volte, 1 visite oggi)