l sindaco più sbagliato di sempre. Quelli di adesso devono trovare il coraggio di mandarlo a casa.
Inizia così l’analisi di Sinistra comune e Massarosa Domani sull’operato dell’Amministrazione in questo anno.

“Se solo un anno fa questo sindaco avesse permesso a tutti i consiglieri di poter confutare la sua versione dei fatti con la realtà, oggi Massarosa non sarebbe al fallimento.
Quello che sta emergendo dalla commissione d’inchiesta sul bilancio e ciò che è risultato evidente durante l’ultima commissione lavori pubblici e urbanistica dimostra che la favola orribile raccontata da Coluccini per tutti questi anni è frutto del suo astio personale”.

“La corda si sta spezzando: demonizzare gli avversari, rinunciare alle entrate, nascondere gli atti, allontanare i dissidenti, negare ai cittadini la possibilità di un sano e normale confronto, ha trascinato il comune verso una situazione inaccettabile e oramai insostenibile, anche politicamente”.

“Addirittura partiti che fanno parte della maggioranza si dissociano pubblicamente dalle dichiarazioni di un Sindaco che pretende di parlare a loro nome senza coinvolgerli”.

“Siamo di fronte a un sindaco che da anni mistifica sistematicamente – secondo i due partiti di Sinistra – la realtà, è ovvio che il dubbio di aver votato un dissesto forzato e studiato a tavolino tormenti la maggior parte dei consiglieri e della giunta, è ovvio che questa sensazione sia sempre più diffusa tra la persone, che infatti si organizzano per manifestare civilmente il loro dissenso”.

“Di questo sindaco non si fida più nessuno. Al netto delle inutili quanto offensive esternazioni di un incompetente Vasco Merciadri, c’è da chiedersi fino a quando una maggioranza che ormai non esiste più continuerà a reggere il gioco di Coluccini, prendere atto di un tale fallimento non è più soltanto una questione di attributi, è una questione di coscienza, il bene dei cittadini e il rispetto di se stessi valgono più della nomina politica di un portavoce o di una scadenza elettorale”.

“Dopo un anno è sempre più evidente che quelli di prima avevano ragione, che quelli di dopo dovranno rimettere insieme i cocci di Coluccini, che quelli di adesso devono trovare il coraggio di mandare a casa il sindaco più sbagliato di sempre”.

(Visitato 356 volte, 1 visite oggi)

La maggioranza non ha più i numeri nemmeno nelle commissioni.

Ultrafog sceglie Massarosa per investire