VIAREGGIO, BETTI: "ECCO CHI GUIDERÀ LA CITTA ASSIEME A ME"

BETTI: “PREPARATI, SERI E CON UN AMORE SPASSIONATO PER VIAREGGIO. ECCO CHI GUIDERÀ LA CITTA ASSIEME A ME”

(foto Andrea Zani)
(foto Andrea Zani)

VIAREGGIO. Ufficializzata la squadra di assessori che guideranno Viareggio assieme al sindaco Leonardo Betti durante il suo mandato. Nomi che confermano in gran parte quelli anticipati qualche giorno fa, e poi smentiti dal sindaco, eccetto uno.

“Come avevo promesso in campagna elettorale – ha detto il sindaco Betti – presento alla città una squadra di gente seria, preparata, senza precedenti incarichi di governo, e il cui unico interesse è Viareggio e i viareggini. In questi giorni ho letto sulla stampa alcune polemiche: posso affermare di aver scelto la mia squadra nel pieno rispetto della normativa, che dà al sindaco la facoltà di scegliere i propri assessore in totale autonomia”.

A cercare di sistemare bilancio e finanze pubbliche sarà Alessandro Caprili. L’unico nome che Betti aveva ufficializzato pochi minuti dopo la chiusura dei seggi. A lui le deleghe Bilancio, Sport, Demanio, Società partecipate, Ricerca Fondi Europei. Caprili, nel ricordare anche la figura di suo cugino Milziade, ha parlato chiaro. “Il mio è un incarico di grande responsabilità. Purtroppo Viareggio negli ultimi anni è stata maltrattata ed ora è ridotta come nessuno di noi avrebbe voluto vederla. La situazione non è facile, ma credo ci siano i margini di manovra per poter offrire in particolare attenzione per i ceti più disagiati e per il ceto medio, colpito fortemente negli ultimi anni.

Confermata anche la vicesindaco, Gloria Puccetti, a cui vanno le deleghe di Ambiente, Sicurezza sul lavoro, Formazione, Mobilità sostenibile, Infanzia e città dei bambini, Pari Opportunità.  Nel suo intervento ha puntato in particolare su una delle sue deleghe, quella all’infanzia: “una categoria – ha detto Puccetti – troppo spesso dimenticata. Eppure da lì parte il nostro futuro”.

La sopresa si chiama Laura Servetti, originaria di Torino, ex funzionario amministrativo del Comune di Alessandria: a lei le deleghe per Avvocatura, Personale, Lavori pubblici, Edilizia. Il nome che la stampa aveva dato al suo posto è quello di Beatrice Pieraccini, che a quanto pare all’ultimo momento non se l’è sentita di accettare l’incarico di Betti.

Per le deleghe di Turismo, Attività produttive e portuali, Rapporti con il Parco confermato il nome direttore del Principe di Piemonte Alessandro Augier. Così come confermati i noni  di Glauco Dal Pino (Cultura, Tutela degli animali, Tradizioni Popolari, Relazioni con le Fondazioni, Politiche educative e della genitorialità),  Giorgio Fruzza (Decoro, Verde Pubblico, Agricoltura, Torre del Lago Puccini) e Roberto Rossetti (Sociale, Diritto alla casa). Dal Pino ha sottolineato l’importanza di “dare nuovi stimoli a chi a Viareggio crea cultura”. Rossetti si è detto onorato dell’incarico così importante. “Ho detto di sì a Betti perché è importante riuscire a dare il mio contributo in un settore così delicato”. Fruzza è parso il più emozionato di tutti: “Mai nella vita avrei pensato di ricoprire  un ruolo così importante. Il mio impegno per la città sarà massimo, le porte del mio ufficio sempre aperte per i cittadini”.

Il primo cittadino terrà invece per se le deleghe ad Urbanistica e Polizia Municipale ma anche  di Benessere e Qualità della vita, Sicurezza e coesione sociale, Politiche giovanili, Decentramento, Grandi progetti, Smart City, E-government, SIT, Gemellaggi.

+ leggi il commento di Fratelli d’Italia

+ leggi le parole di Alessandro Augier

+ leggi: il sindaco e la giunta weekend a San Rossore

(foto Andrea Zani)
(foto Andrea Zani)
(Visitato 135 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 17-06-2013 13:53