Assise del 23 luglio, Pasquinucci: "Le delibere approvate saranno annullate" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

Assise del 23 luglio, Pasquinucci: “Le delibere approvate saranno annullate”

“Le delibere votate ed approvate nel corso del Consiglio Comunale di venerdì 23 luglio scorso, saranno annullate ed inserite all’ ordine del giorno della prossima seduta. Questo perchè è stato appurato e dimostrato che il sottoscritto non aveva ricevuto nessuna convocazione e nessun allegato”.
“Lo rende noto in un un comunicato stampa Stefano Pasquinucci, gruppo misto:
“Grazie anche alla disponibilità ed alla competenza del Segreterio Comunale e della Segreteria del Consiglio Comunale, si è posto rimedio ad un problema informatico (le convocazioni avvengono tramite invio di una email) improvviso ed imprevedibile.
Quanto da me segnalato, quindi, si è rivelato giusto e veritiero. Credo che sia un fatto importante soprattutto per la garanzia della democrazia, per il rispetto dei regolamenti e per la salvaguardia del ruolo dei Consiglieri. (Assurdo affermare che, comunque, della convocazione si poteva essere a conoscenza leggendo i giornali…)
Una situazione che sin da subito era chiara ed inequivocabile e che, oltretutto, non aveva coinvoilto solo il sottoscritto, ma anche un consigliere di maggioranza che, chissà perchè, non ha mai ritenuto importante segnalare il fatto.
Detto questo mi spiace solo che il Sindaco, il Sindaco della mia Città, sostenendo una tesi opposta alla mia, abbia scritto post in cui mi definisce scorretto, bugiardo e furbo. E mi dispiace, infine, che nonostante il Segretario, in apertura di Consiglio, avesse verbalizzato la mia assenza giustificata, il Sindaco abbia voluto far intendere che io, in buona compagnia, avessi preferito l’ombrellone ai banchi dell’opposizione”.
(Visitato 162 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 19-09-2019 14:29