Il Centrosinistra ha scelto il proprio candidato Sindaco: sarà Marcello Pierucci

Il Centrosinistra di Camaiore ha scelto il proprio candidato Sindaco per le elezioni amministrative del 2022. Sarà Marcello Pierucci a guidare la coalizione, che in questi mesi si è consolidata ed è costituita dal Partito Democratico, Sinistra Italiana, Camaiore e i suoi borghi e Rinnovamenti.

Questi gruppi di orientamento comune, attraverso un reciproco percorso di consultazione, ascolto e approfondimento, hanno individuato nella persona di Pierucci le caratteristiche e le competenze per amministrare al meglio la città di Camaiore. 

Marcello Pierucci, noto commercialista, è stato vicesindaco nei due mandati dell’Amministrazione Del Dotto, occupandosi in particolare di lavori pubblici, patrimonio, ambiente, bilancio e polizia municipale.

Camaiorese doc, sposato e padre di due figli, già consigliere comunale, Pierucci si candida con il sostegno di un’ampia compagine, formatasi nel segno del rinnovamento e della fiducia, con la certezza di una notevole esperienza amministrativa alle spalle, che gli ha permesso di consolidare la sua conoscenza profonda del territorio.

Il progetto politico che vogliamo costruire, prende il via dall’importante lavoro di questi anni di buon governo e riequilibrio finanziario e di bilancio, con i molteplici risultati positivi raggiunti per tutta la comunità di Camaiore. Basti pensare alla rivoluzione intrapresa nei servizi ambientali, alle solide politiche di inclusione e qualità, per supportare bisogni sociali e scolastici, alle decisive strategie per lo sviluppo del territorio, contenute nei nuovi strumenti urbanistici e infine ai numerosi investimenti in opere pubbliche – è bene ricordarlo – in anni duri e difficili. A differenza di alcuni comuni limitrofi, in cui questi stessi anni hanno significato dissesti economici, arretramento dei servizi, distanza dai cittadini, Camaiore ha invece vissuto una stagione importante di crescita e miglioramento della qualità della vita.

Da tali premesse, condivise dalle forze politiche che costituiscono l’impianto organico e iniziale della coalizione, nasce la volontà di costruire insieme il programma per la “Camaiore del Futuro”. Un programma innovativo e progressista, che sarà aperto alla città e a tutte le comunità che la compongono, dal mare alla montagna, dalle forze sociali e associative, attive in ogni settore della vita del nostro Comune, a quelle imprenditoriali che animano il tessuto produttivo di Camaiore. Un programma che vogliamo parli a ogni singolo cittadino, mettendo al centro bisogni e opportunità che desideriamo poter costruire per tutti, nessuno escluso.

Ci siamo ritrovati nella condivisione di principi e finalità, quali la centralità dell’ecologia e della difesa dell’ambiente, la valorizzazione della partecipazione democratica, il mantenimento della qualità dei servizi alla persona, lo sviluppo infrastrutturale del territorio, il sostegno all’impresa e al lavoro che è il fondamento dell’inclusione sociale e della dignità delle persone.

Per tutte queste ragioni, abbiamo deciso di porre le basi di un progetto che sappia coniugare ciò che di buono è stato fatto in questi anni e la consapevolezza che il futuro che ci attende necessita di nuove energie, creatività, ulteriori risorse e rinnovate chiavi di lettura, per rispondere, al meglio, alle esigenze della nostra comunità.

Queste le basi, dunque, della nostra proposta in cui crediamo fortemente e che trova la sua migliore espressione nella candidatura di Marcello Pierucci, persona e profilo che, per esperienza, competenza, professionalità e dedizione, siamo certi, lavorerà ancora per il bene di Camaiore.

(Visitato 1.109 volte, 1 visite oggi)

Bigongiari: Punteremo sulle scuole e sui nidi

Elezioni Seravezza: Davide Monaco presidente del Comitato Lorenzo Alessandrini Sindaco