Castagnaccio mon amour - Ricette di Versiliatoday.it

Castagnaccio mon amour

Autunno tempo di castagne e quindi tempo di farina di castagne e castagnaccio. Un dolce semplice un tempo prerogativa dei poveri e oggi adatto a tutti i palati e, come sempre, servito e fatto pagare come preparazione di alto livello anche nei ristoranti più alla moda.
La sua storia viene da lontano e nel tempo sono stati aggiunti ingredienti che lo hanno arricchito e reso ancora più sostanzioso. In Italia ci sono varie ricette, ognuna con la propria variante ma quello orginale ormai è considerato quello toscano, basso e profumato di rosmarino.
Ma la preparazione del castagnaccio è semplice ciò che può renderlo più “nuovo”è la forma. La ricetta che vi suggerisco è monoporzione ma considerate che ci sarà sempre qualcuno che vorrà fare il bis!

(Visitato 648 volte, 1 visite oggi)
Print Recipe
Castagnaccio mon amour
Un gustoso dessert toscano a base di farina di castagne, il castagnaccio è un tipico dolce delle zone montane come la Garfagnana. Servito spesso con ricotta o panna è delizioso anche con un filo di miele.
castagnaccio
Livello facile
Costo economica
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
porzione
Ingredienti
Livello facile
Costo economica
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
porzione
Ingredienti
castagnaccio
Istruzioni
  1. mettete a bagno l’uvetta in acqua appena tiepida per circa 10 minuti
  2. Mettete la farina in una ciotola e aggiungete l’acqua piano piano fino a farla diventare una crema densa ma non troppo liquida.
  3. Aggiungete i pinoli, le noci spezzettate, l’uvetta scolata, le foglie di rosmarino e infine la presa di sale. Ricordatevi di lasciare un po’ di frutta secca da una parte.
  4. A questo punto ungete bene una teglia bassa (io ho usato degli stampini di 10 cm di diametro e altri da mini plumcake) e metteteci l’impasto. Cospargete con i pinoli, noci foglie di rosmarino e un filo d’olio extra vergine.
  5. Mettete in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti facendo attenzione che non si secchi troppo. Si devono formare sopra delle crepe ma dentro deve rimanere morbida.
Recipe Notes

Potete servire il castagnaccio con ricotta, mouse di ricotta, panna o con del miele.

Aggiornato il: 12-11-2014 11:31