VIAREGGIO. “Le dimissioni del consigliere comunale PDL Renzo Pieraccini sono l’ultimo atto di una tragedia annunciata”. Lo scrive Elisa Montaresi, della segreteria del Giovani Democratici.

 “La politica fallimentare del centrodestra – aggiunge – ha condotto la città di Viareggio ad una situazione senza ritorno. Le motivazioni legate alle dimissioni del consigliere comunale si riferiscono alla questione del Carnevale, ma sappiamo tutti quanto più ampia sia la crisi che investe la città: a partire dalla forte crisi economica, dal degrado in cui versa la città, dalle politiche sociali praticamente assenti”.

 “Riteniamo inoltre che le dimissioni del consigliere e la relativa caduta della giunta comunale, con arrivo del commissario prefettizio, non siano un fatto così positivo per la città, costretta ad una pausa forzata, in una fase economica locale e nazionale disperata. Speriamo che ci si possa preparare ad una fase politica del tutto diversa con forze nuove che abbiano così a cuore la propria città, da metterla al primo posto,pur nella consapevolezza della difficile situazione generale in cui tutti gli enti pubblici si trovano”.

“Ci sono forze nuove e che si impegnano quotidianamente alla politica che hanno voglia di prendersi le proprie responsabilità”.

(Visitato 63 volte, 1 visite oggi)

COLAZIONE ‘GALEOTTA’ TRA DEL DOTTO E VARIA. IL PDL: “CENTROSINISTRA SPACCATO”

VASSALLE (FLI): “UNA GIUNTA DI TECNICI PER SALVARE VIAREGGIO”