(foto Pomella)
(foto Pomella)

CAMAIORE. “Tutti i politici che si sono espressi (anche quelli che hanno ritenuto opportuno cambiare sponda, a sostegno della nuova stagione) con pareri contrari alle varie proposte dell’assessore Carrai. Lo stesso assessore non trova di meglio che fare la letterina di Natale e attaccare le minoranze, le quali stanno sostenendo la loro parte di opposizione avendo perso le elezioni (purtroppo è chi le ha vinte che non fa niente), a parte danni nei confronti dei cittadini. Piuttosto cerchi di chiarirsi con chi non lo sostiene e sta lavorando per soluzioni diverse”.

Lo scrive Giuliano Bianchini, segretario del movimento SocialDemocratico di Camaiore. “Prendiamo atto con soddisfazione – scrive, ironico – di quanto lavoro e quante problematiche hanno avuto risposte esaustive dalla nuova stagione, per migliorare la qualità di vita dei cittadini. Il decoro urbano è risolto (vedi stazione ferroviaria di Capezzano), le strutture annesse (oppure in affitto) a patrimonio pubblico hanno visto nuove stagioni e nuovi interventi di ristrutturazione e iniziative di rilancio“.

Bianchini insiste con l’ironia. “Risolto è anche il problema che sembrava irrisolvibile, quello dei parcheggiatori abusivi all’ospedale Versilia. A Capezzano si sono fatti miracoli, dalla messa in sicurezza della via Sarzanese alla viabilità del campo sportivo delle Pianore, Nelle frazioni si è vista la definitiva messa in sicurezza di strade e parcheggi. Niente ha visto la luce dal tempo del centrodestra, se non la chiusura di fonti uffici pubblici e interventi economici a sostegno delle tradizioni popolari”.

“Stanno per avere soluzione anche le file di auto da e per Camaiore, grazie alla nuova viabilità, in fase avanzata di realizzazione. Invito l’amministrazione a continuare con costanza su questa strada, e i cittadini saranno sicuramente soddisfatti. Quasi dimenticavo – conclude Bianchini – il buco di bilancio, che questa amministrazione sta appianando”.

(Visitato 30 volte, 1 visite oggi)

GRANAIOLA (PD) SUL FUTURO DELLA SANITÀ IN VERSILIA: “PREOCCUPANO QUESTE VOCI SU ACCORPAMENTI E TAGLI”

VIAREGGIO, FLI STRIZZA L’OCCHIO ALL’UDC: “PENSIAMO E FACCIAMO LE COSE IN GRANDE”