“REGOLE CHIARE PER LA RISTORAZIONE”

 CAMAIORE. “Portiamo regole chiare nella ristorazione”‘. Questo l’obiettivo di uno dei candidati della lista Camaiore nel Cuore (che sostiene Fabio Pezzini sindaco), Gabriele Bonuccelli. “In questi anni – dice il titolare del ristorante La Pergola di Lido di Camaiore – la categoria dei ristoratori ha ...

continua a leggere >


TACCUINO ELETTORALE PER CAMAIORE

 CAMAIORE. Agenda ricca di impegni per i candidati sindaco e i loro sostenitori nei prossimo giorni. La lista “Alternativa per Camaiore” e il candidato sindaco Patrizia Gemignani questo sabato, alle 10.30, saranno davanti i cancelli dell’inceneritore di Pietrasanta, per presentare il programma del settore ambiente. La ...

continua a leggere >


CANTIERI (PLI): “IL CARNEVALE VA PRIVATIZZATO”

VIAREGGIO. “Impara l’arte e mettila da parte. Oggi dovremmo dire – credo – Impara l’arte e metti da parte il politico.” È con questa citazione che Antonio Cantieri, segretario provinciale del PLI, interviene sul tema del Carnevale. “Noi siamo favorevoli al Carnevale estivo e al Carnevale ...

continua a leggere >


LA LISTA FUXIA DI MARIA TERESA BALDINI

 FORTE DEI MARMI. Di sicuro è la candidata sindaco più appariscente, se non altro per il colore che ha scelto, fuxia, come il nome della sua lista, la Fuxia People. Candidato a sindaco è Maria Teresa Baldini, che oggi ha consegnato la lista ufficiale dei candidati per il consiglio comunale alle elezioni di maggio a Forte […]

continua a leggere >


MONTEFORTE PRESENTA IL ‘PROGETTO FORTE’

 FORTE DEI MARMI. Come per le elezioni del 2007 l’accordo con il Pdl è stato vicino, ma alla fine è sfumato. Anche per le elezioni del 2012 Gabriele Monteforte corre da solo, con una propria lista, Progetto Forte. Nella squadra di Gabriele Monteforte tanti giovani fortemarmini: Alessandro Bindi, Giovanni Checchi, Luca Maccarone, Luca ...

continua a leggere >


ON.PARISI (PDL): “A PIETRASANTA PERSE LE ELEZIONI PER L’ACCANIMENTO CONTRO MALLEGNI”

 PIETRASANTA. “Lo arrestarono mentre era sindaco in carica di Pietrasanta, il 31 gennaio 2006. Ha trascorso circa un mese e mezzo in carcere e forse ancor di più ai domiciliari: l’accusa disegnò un quadro di presunto malaffare, con reati gravi, come l’associazione a delinquere, la corruzione e il voto di scambio. Per queste accuse ...

continua a leggere >