Una frase, un rigo appena [Recensione]

Una frase, un rigo appena (Manuel Puig, Sur Editore, 2018) “ A lui piacciono molto i drammi. A me non tanto, ci pensa già la vita, no?” Argentina, anni trenta. Il giovane e affascinante Juan Carlos, Don Giovanni impenitente, amoreggia con numerose donne, tra cui Antonia, Mabel e Nenè. Nel 1947 il giovane muore in […]

continua a leggere >


“Una donna” [Recensione]

«Una domenica fanno un picnic sul ciglio di una scarpata, vicino a un bosco. Il ricordo di essere in mezzo a loro, in un nido di voci e di carne, di continue risate. Sulla strada del ritorno veniamo sorpresi da un bombardamento, io sono sulla canna della bicicletta di mio padre e lei scende lungo […]

continua a leggere >


“Colpisci il tuo cuore”[Recensione]

“Colpisci il tuo cuore, è là che il genio risiede”. Alfred de Musset Marie è bellissima, ambiziosa, desiderata. Diviene presto madre e instaura fin da subito un rapporto conflittuale con la figlia Diane, di cui invidia la bellezza. I rapporti familiari con i genitori e i fratelli per Diane saranno così sempre conflittuali perché ...

continua a leggere >


“Scene da un matrimonio” [Recensione]

“Scene da un matrimonio” J.Updike,ed. Clicy,2018 “Ci sono state due grandi rivoluzioni negli ultimi decenni…la prima quando le donne hanno imparato a dire “fottere”, la seconda quando gli oppressi hanno imparato a disprezzare chi simpatizzava per loro” “Scene da un matrimonio” è un romanzo che raccoglie diciotto ...

continua a leggere >


108 metri. The new working class hero [Recensione]

108 metri. The new working class hero (Alberto Prunetti, Laterza, 2018) «E quando mi troverò nel fango, triste come un altoforno spento, con le dita attaccate agli inguini strizzati o senza fiato per una pallonata della vita nello stomaco, coi miei sogni sconvolti o crollati, nel vento e nella pioggia, saprò che mai camminerò da […]

continua a leggere >


Le case del malcontento [Recensione]

“Le case del malcontento” (Sacha Naspini, Ed. E/O, 2018) “Sentivo forte il rumore della vita che ci strillava dentro ogni fibra. Ora il mondo era più giusto, senza due ombre buttate allo sbando nella corrente. Perfino Le Case ci diceva grazie. Fare l’amore lì, nel cuore di quel mortorio da nulla, era come un canto […]

continua a leggere >


Il libro del mare [Recensione]

“Il libro del mare o come andare a pesca di uno squalo gigante con un piccolo gommone sul vasto mare” (M. Stroksnes, ed.Iperborea) “Acqua e meditazione sono sposate per sempre” (Melville) Sulla scia dei grandi romanzi d’avventura legati al mare, da Verne a Melville. Stroknes ci propone un romanzo nelle acque delle isole ...

continua a leggere >


“A misura d’uomo” [Recensione]

“A misura d’uomo” (Roberto Camurri, NN Editore, 2018) “Erano andati al mare il giorno dopo aver fatto l’amore per la prima volta. Lei sapeva di una festa con musica fino all’alba, voleva andare a ballare, le sue amiche avevano scosso la testa ed erano rimaste tutte nel solito bar, con la solita gente.” La pianura, […]

continua a leggere >


“Clessidra” [Recensione]

“Clessidra” (Dani Shapiro, ed. Clichy, 2018) “Memoir. Dietro al latino “Memoria”, c’è l’antico greco mérmeros, derivato dal persino avestico, a sua voltaderivante dalla parola indoeuropea che indicava “ciò che pensiamo ma che non riusciamo ad afferrare”:”mer mer” sognare ad occhi aperti. ...

continua a leggere >