Orhan Pamuk, La donna dai capelli rossi
Orhan Pamuk, La donna dai capelli rossi

Orhan Pamuk, La donna dai capelli rossi [recensione]

Padri e figli, destini che si rincorrono tra delusioni e passioni, ossia la Turchia di oggi. “È stato il teatro a insegnarmi che le circostanze della vita che noi chiamiamo coincidenze, in realtà hanno un senso” Nell’ultima opera del nobel Pamuk il protagonista è Cem, liceale che vive negli anni ottanta a Istanbul e che […]

continua a leggere >


Simone Regazzoni, ti amo

Simone Regazzoni, Ti amo [recensione]

Ti amo, una dichiarazione filosofica pop Ecco che cos’è una dichiarazione d’amore. Donare ciò che non si ha nella forma di una dichiarazione. “Ti amo” è un’indagine filosofica e intima sull’amore dove le considerazioni e le parole sono della stessa sostanza di questo sentimento: hanno la ferocia dei morsi e la bellezza ...

continua a leggere >


Nicola Brunialti, Alicia faccia di mostro [recensione libro]

Nicola Brunialti, Alicia faccia di mostro [recensione]

Alicia faccia di mostro, Nicola Brunialti: una commistione di generi contro ogni pregiudizio Alicia è un’adolescente che ama la danza e che combatte con una cicatrice di 20 cm sul lato destro del volto provocata da un incidente stradale quando aveva tre anni. La copre con i capelli per evitare battute e prese in giro da […]

continua a leggere >


Matteo Righetto, Dove porta la neve

Matteo Righetto, Dove porta la neve [recensione]

La delicatezza inquieta della neve nell’abbraccio dell’umanità, l’ultimo toccante romanzo di Matteo Righetto. “Perché nella vita ci sono cose che si possono fare e cose che si devono fare” “Dove porta la neve” è un delicato romanzo di Matteo Righetto che ha il candore, la forza ancestrale, la bellezza inquieta della neve. ...

continua a leggere >


Carlo Negri alla Vela, tra letteratura e profumi

Il 23 gennaio alla libreria “La Vela” è stato presentato il libro “Odore di mare, fil di ferro e gelsomini” di Carlo Negri. L’autore ha introdotto l’essenza del suo particolarissimo romanzo con un reading di alcuni estratti dell’opera. Nella conversazione coordinata da Erika Pucci è emerso il significato dello scrivere, ...

continua a leggere >


Le cure domestiche

Marilynne Robinson, Le cure domestiche [recensione]

Le cure domestiche, il lento cammino per emanciparsi dagli abiti cuciti addosso “A Est le montagne erano oscurate. A ovest svettavano, in una luce balsamica. L’alba e i suoi eccessi mi ricordavano sempre il paradiso, un posto che sapevo mi sarebbe risultato scomodo” “Le cure domestiche” di Marilynne Robinson è un romanzo che ruota ...

continua a leggere >


Luca Ricci i difetti fondamentali

Luca Ricci, i difetti fondamentali [recensione]

Nei racconti di Luca Ricci l’amore e l’eros della scrittura  – “I difetti fondamentali” di un’umanità disgregata, misteriosa e affamata “Tra chi scrive e chi legge si instaura un rapporto di potere, e tutti i rapporti di potere hanno una natura erotica” “I difetti fondamentali” è una raccolta di quattordici racconti in ...

continua a leggere >


Paolo Ercolani, Contro le donne [recensione]

Paolo Ercolani, Contro le donne. Un approccio storico e critico nei risvolti del più antico pregiudizio con lo sguardo costante sui nostri giorni. “Nella consapevolezza che ogni donna (come del resto ogni uomo), prima ancora di essere una donna (o un uomo) è un essere umano e un individuo, caratteristiche che rendono ciascuno irriducibile e ...

continua a leggere >


Han Kang
foto Marco Pomella

Han Kang, La vegetariana [recensione]

Han Kang, La vegetariana – Quando Yeong-Eye comincia a conoscere se stessa, il mondo che la circonda non la riconosce più, le relazioni famigliari e sociali si disgregano, niente è più come prima. La sua decisione di eliminare la carne dall’alimentazione non è che un segnale, inequivocabile, che Yeong-Eye è cambiata, che sta ...

continua a leggere >